Capitali europee economiche: idee per un weekend low cost

Spesso siamo costretti a relegare i grandi viaggi all’estate, non è vero?! E durante tutto il resto dell’anno? Dobbiamo per forza rassegnarci ed attendere 12 mesi per un nuovo viaggio? Io dico di no! Possiamo sempre goderci alcune capitali europee economiche.

Come già vi avevo detto, viaggiare spendendo poco non è così difficile, con qualche accorgimento è possibile: bisogna sapersi organizzare ed essere un po’ flessibili, sia in termini di date ma soprattutto di destinazioni. Sì, perché ci sono un sacco di mete che sicuramente avete, e abbiamo, snobbato fino a non molto tempo fa, e che invece sono perfette per trascorrere un weekend economico in Europa.

Ovviamente una bella differenza la fa il prezzo del volo che riusciamo a trovare, o qualsiasi altra alternativa che troviamo per spostarci e raggiungere queste città economiche da visitare. Ma ormai i voli low cost sono sempre più diffusi, e poi c’è Flixbus, oppure BlaBlaCar.

Ma veniamo al dunque, ecco alcune capitali europee economiche che ho visitato in questi ultimi anni e che mi sento di consigliarvi.

Città economiche da visitare in Europa

Praga

Ho un bel ricordo di questa città, è stato uno dei miei primi viaggi in solitaria e la città mi ha davvero stupita. Praga è elegante, magica, pulita, in ordine, colorata ed è piena di scorci e panorami di tutto rispetto (salite sulla torre dell’Orologio!). La città non è così grande, a Praga in 3 giorni potete vedere bene il centro e le sue attrazioni principali. Inoltre non dovrete spendere per muovervi in città perché sarete in grado di visitarla anche solo a piedi, al massimo dovrete prendere un paio di bus o tram per raggiungere alcuni luoghi un po’ decentrati. Anche mangiare a Praga è economico, ovviamente allontanandosi leggermente dalle strade e piazze più centrali: appena fuori dai luoghi più turistici potrete godervi un pranzo o una cena in locali tipici spendendo meno di €10.

capitali europee economiche: praga

Bratislava

La capitale della Slovacchia è piccolina, in due giorni Bratislava si visita bene e ci si può anche concedere una mezza giornata fuori dalla città per visitare il museo Danubiana (super consigliato!) o il Castello di Devin. Ok, non è una meta imperdibile ma secondo me può essere una buona idea per staccare dalla routine per un weekend: noi abbiamo visitato Bratislava acciuffando un volo Ryanair a/r per €10; le offerte per questa città non sono così rare! Un’altra soluzione è quella di visitare la città unendola ad un soggiorno nella meno economica Vienna; le due città distano solamente 70km. In questo modo non sarebbe nemmeno difficile partire dal nord Italia in auto.

weekend economico europa: bratislava

Sarajevo

Aaah, Sarajevo! Mi vengono gli occhi a cuoricino e un sorriso a 32 denti solamente a scrivere questo nome così carico di esotismo e fascino. Visitare Sarajevo, con la giusta consapevolezza, è qualcosa da fare assolutamente una volta nella vita. La curiosità verso questa città era cresciuta nei mesi grazie a vari libri sui Balcani, ma mai credevo che mi sarebbe davvero piaciuta così tanto! Sarajevo è romantica, decadente, malinconica, commovente… ed economica, certamente. Economica in effetti lo è tutta la Bosnia, un paese che vi consiglio assolutamente di vistare; un paese, ad eccezione della capitale e di Mostar, ancora non molto turistico.

città economiche da visitare: sarajevo

Sofia

La capitale bulgara negli ultimi due anni sta riscuotendo un grande successo tra i viaggiatori più curiosi e più aperti, complice l’arrivo di Ryanair in città. La Bulgaria è il paese più povero dell’UE ed in effetti questo si riscontra ben presto anche nella sua capitale che mantiene dei prezzi veramente bassi sia per quanto riguarda il cibo, il dormire e le varie attrazioni. Per quanto Sofia non sia la prima destinazione che viene in mente quando si pensa alle capitali europee economiche da visitare, io ve la consiglio per trascorrere un weekend low cost. A me questa città ha sorpreso, sia per alcune sue attrazioni (vedi la cattedrale di Nevksj e il Ladies’ Market) ma anche per la presenza di giovani e di locali carini all’aperto che si animano alla sera. Se avete almeno tre giorni non perdetevi il Monastero di Rila a circa 120km dalla città.

weekend low cost europa: sofia

Belgrado

Ok, Belgrado non è la prima città che mi verrebbe in mente di consigliarvi per un weekend economico in Europa. Belgrado infatti è una città particolare che secondo me richiede un po’ di tempo per essere apprezzata veramente. Ci sono delle cose interessanti e belle obiettivamente, come la Fortezza di Kalemegdan, la Cattedrale di San Sava, la Chiesa di San Marco, il sobborgo di Zemun, oppure il quartiere di Skadarlija. Ma è anche una città complessa, che devo essere sincera mi è venuto in mente di visitare in gran parte per proseguire idealmente il viaggio nei Balcani iniziato lo scorso anno e per la storia recente della città e del paese alla quale mi sono interessata.

capitali europee low cost: belgrado

Cracovia

Va bene, qui ho barato. Sappiamo tutti benissimo che la capitale della Polonia è Varsavia, ma io lì non ci sono stata. Sono stata invece nella bella, romantica ed elegante Cracovia per un capodanno ormai diversi anni fa. Ho un piacevole ricordo di questa città, per quanto non ci abbia trascorso moltissimo tempo perché ero ospite di un’amica a circa un’ora e mezza dalla città. La Polonia rimane comunque una destinazione economica, vicina e sorprendentemente bella e poco conosciuta. Credo che se trovate l’occasione giusta, Cracovia vi stupirà: la Piazza del Mercato è una delle più belle piazze che abbia mai visto. Poi c’è il Castello di Wawel con la leggenda del drago e le miniere di sale di Wieliczka. E che dire della cucina polacca!

città europee economiche: cracovia

Come avrete notato queste capitali europee economiche da visitare sono situate tutte ad est, e non è un caso! Visto che questa parte di Europa mi affascina molto, spero di poter aggiornare presto questo elenco di città economiche da visitare.

Siete pronti allora per partire per un weekend economico in Europa?

2 thoughts on “Capitali europee economiche: idee per un weekend low cost”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quali avvisi vuoi ricevere?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.