5 idee per un weekend in Toscana: quale scegli?

Che siate amanti del mare, della montagna, della cultura, del vino e del buon cibo, la Toscana sicuramente soddisferà i vostri gusti e verrà incontro alle vostre voglie se la scegliete come meta per un weekend.
Sono nata e cresciuta in Toscana e qui ci sono la maggior parte dei miei ricordi felici d’infanzia e della prima adolescenza. Quegl’anni in cui si girava il weekend, e soprattutto d’estate, con i genitori e la sorellina, quando si era tutti un po’ più spensierati e leggeri. Alla mia terra non possono che essere legati quindi bei momenti, che ti fanno ricordare alcuni luoghi forse ancora più belli di quanto addirittura lo siano davvero.
In questi 25 anni insomma ho sperimentato diverse mete e attività tra tutto quello che la mia Toscana può offrire, e allora ho buttato giù 5 idee per un weekend in Toscana, 5 itinerari per soddisfare interessi e desideri diversi.

5 idee per un weekend in Toscana

Natura e buon vino

San Valentino in Toscana

Ho già dedicato diversi post alla Val d’Orcia, questa verdeggiante area della Toscana in provincia di Siena. Una zona che coniuga il piacere di una passeggiata fra la natura, borghi medievali nei quali camminare senza una meta precisa, eccellenze eno-gatronomiche come il vino di Montepulciano e Montalcino e il pecorino di Pienza, botteghe di altri tempi e antiche costruzioni.

idee per un weekend in Toscana: valdorcia

I borghi principali della Val d’Orcia sono: Pienza, Montepulciano, San Quirico, Radicofani, Montalcino e Castiglione.

Terme e tufo

idee per un weekend in Toscana: Saturnia

Se siete alla ricerca di relax, come non citare le terme di Saturnia? In questo paesino in provincia di Grosseto, avete la possibilità di sperimentare il resort attrezzato e bellissimo, ma anche di rilassarvi in modalità fai da te e selvaggia con le terme libere delle Cascate del Mulino e delle Cascate del Gorello. Ci sono stata d’inverno, e mettermi in costume all’aria aperta di Febbraio per tuffarmi nelle acque calde delle cascate è stata un’esperienza bellissima.

Se stare a mollo per weekend intero non vi sembra il massimo, potete abbinare una visita alla bellissima Pitigliano. Ammetto che è passato un po’ di tempo da quando ci sono stata e ogni anno mi prometto di tornarci.

Pitigliano

A circa una mezz’ora da Saturnia trovate infatti il bellissimo paesino incastonato nel tufo. Un borgo antico, armonioso nelle sue casette un po’ diroccate, con vasi, fiori e piante “aggrappate” alle loro pareti a dare un po’ di colore. A Pitigliano, per soddisfare la vostra sete di storia, potete trovare anche diverse necropoli da visitare e il Ghetto Ebraico, dall’antica origine.

Se avete tempo, per completare il tour delle città del tufo potete visitare le altrettanto belle Sovana e Sorano.

Mare e cocktail

weekend in toscana: versilia

Il mare non sarà dei migliori, ma la Versilia compensa con la sua atmosfera festaiola, con i numerosi locali e con gli ottimi ristoranti. Un weekend questo che quindi dovrete intraprendere d’estate, e magari con gli amici.

La Versilia per me è il mare di casa, quello che frequento da una vita. Da quando pregavo i miei genitori perché mi portassero ogni sera alla sala giochi in passeggiata, ad oggi che vado a fare l’aperitivo con le amiche.

Comunemente per Versilia si intende il tratto di costa che parte da Viareggio ed arriva a Forte dei Marmi. I locali si differenziano da una zona all’altra: si parte dai locali più casual e alla portata di tutte le tasche della darsena di Viareggio (come il famoso Maki Maki), all’aperitivo nei 2-3 locali di moda a Lido di Camaiore (Cosmopolitan, Mora Mora), alle discoteche più “in” di Marina di Pietrasanta e Forte dei Marmi (Seven Apples, Beach, Twiga, Capannina e molti altri).

Dal tramonto con l’aperitivo, all’alba in discoteca, la Versilia è un’ottima meta per chi è in cerca di divertimento senza pensieri.

Storia

populonia

La Toscana è stata il fulcro di una delle popolazioni antiche più famose: gli Etruschi. Molti sono quindi i resti che fortunatamente sono arrivati fino a noi. In 2-3 giorni si possono visitare Volterra e Populonia, e fare anche una capatina al mare nel bellissimo Golfo di Baratti.

Volterra è un delizioso paesino le cui origini antiche si possono intuire in tutto il centro storico: dalle mura, alle varie porte che in essa si aprono, ai resti del teatro romano.
A poco più di un’ora d’auto da Volterra trovate Populonia, sede di un vero e proprio Parco Archeologico all’interno del quale potrete scegliere fra diversi itinerari da seguire e varie necropoli da visitare. Il parco si estende per circa 80 ettari. Qui trovate orari e tariffe per accedere al parco.

Come già accennato, se siete da queste parti verso l’estate non potete non fare un salto al mare. Baratti è un piccolo gioiello dall’acqua azzurra, circondata da una grande pineta e molto ricca dal punto di vista naturalistico se pensate che i turisti sono soliti fare anche snorkeling da queste parti. Baratti è un luogo tranquillo, un luogo dove godersi il sole e il mare al 100%, lontano dalle tante distrazioni, dalla confusione, dalla massa. Almeno io me lo ricordo così qualche anno fa, e spero vivamente che abbia mantenuto questa sua dimensione “fuori dal mondo”.

Montagna

Dopo la campagna, i borghi e il mare, si parte per la montagna. Vi parlo della montagna pistoiese, dalla quale avete anche la possibilità di scendere a valle per dedicare qualche ora alla visita di Pistoia.

Oltre a riscoprire il sapore del vivere lento dei piccoli paesini della montagna pistoiese (Cutigliano, Marliana, Piteglio, Sambuca Pistoiese e San Marcello), se siete appassionati di neve e sci qui vi potrete divertire nel noto comprensorio turistico e sciistico dell’Abetone.

Da non perdere, per un po’ di brivido, il ponte sospeso: alto 36 metri, questo famoso ponte passa sopra il torrente Lima e collega Mammiano Basso nel comune di San Marcello Pistoiese con Popiglio nel comune di Piteglio.

ponte sospeso pistoia

foto presa da www.weekendromanticotoscana.info

Sicuramente qui si divertono molto i bambini, mi ricordo come da piccola ci volevo sempre andare.

La montagna pistoiese non è popolata solo d’inverno, ma anche d’estate offre molto, oltre ovviamente a qualche grado in meno rispetto alla soffocante città d’agosto. La zona infatti è ricca di foreste dove immergersi, e di sentieri per il trekking e per il ciclismo che vi faranno attraversare e raggiungere luoghi di straordinaria bellezza. Ammetto di non essermi ancora cimentata in una bella avventura a piedi, ma ultimamente vedo così tante foto di escursionisti e paesaggi mozzafiato che mi è venuta veramente una gran voglia di tentare.

lago nero

foto presa da mapio.net

Allora, quale di queste 5 idee per un weekend in Toscana fa al caso vostro? Ditemelo nei commenti!

12 thoughts on “5 idee per un weekend in Toscana: quale scegli?

  1. Che bello leggere di questi luoghi che sono i miei ricordi più belli d’infanzia. Anche per me la Versilia è il mare di casa, anni in campeggio a Marina di Massa tra gare di biglie sulla spiaggia. E poi Saturnia, San Gimignano e Volterra, insomma le bellezze toscane sono tante e tutte imperdibili.
    Mi manca la Val d’Orcia, devo rimediare prestissimo 😉 Monica – I Viaggi di Monique

  2. Pur essendo nata e cresciuta in Toscana, ci sono ancora tanti, troppi posti di questa bellissima terra che non ho ancora visto (o che ho visto talmente da piccola che non mi ricordo più)! Pitigliano e le terme di Saturnia sono nella mia wishlist da sempre, tornerei volentieri a Populonia e al Golfo di Baratti, in Val d’Orcia ci andrei anche un weekend sì e uno no…ma la per la Versilia ho un astio innato e sviscerato, non chiedermi perché! 🙂

    1. Ciao! Anche io ho ancora molto da vedere, non si smetterebbe mai di girarla e scoprire posticini nuovi. Anche io voglio tornare a Pitigliano e Baratti. Per la Versilia capisco bene quello che intendi, ma è a 40 minuti da casa, è “il mare” dove posso andare anche dalla mattina alla sera, e dove posso passare un weekend con le amiche all’ultimo momento 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *