Montepulciano: la Cantina de’ Ricci

A cavallo tra la Val di Chiana e la Val d’Orcia, Montepulciano non poteva non essere famosa per la produzione di vino e per le sue cantine. Dai suoi vigneti infatti si ricava il rinomatissimo Vino Nobile di Montepulciano DOCG.

Montepulciano

Nel centro storico di Montepulciano si possono trovare diverse cantine da visitare gratuitamente, tra le quali la Cantina de’ Ricci sotto il rinascimentale Palazzo Ricci.

Cantina Montepulciano

La Cantina de’ Ricci si trova a due passi da Piazza Grande, in Via Collazzi 7 ed è aperta tutti i giorni dalle ore 10.30 alle ore 19.00.

Ad accoglierci all’entrata della famosa cantina di Montepulciano, una suggestiva scala ci conduce nelle ancor più suggestive e buie grotte scavate nel tufo e sormontate da grandi arcate, che ospitano enormi botti in rovere nelle quali riposa il Vino Nobile ricavato dai prestigiosi vigneti delle verdi colline di Montepulciano.

Botti Cantina Montepulciano

cantina montepulciano

Se volete scoprire nel dettaglio la storia della Cantina de’ Ricci, sono possibili visite guidate in lingua italiana, inglese e spagnola al prezzo di 5€, effettuate però solo se seguite da degustazione a pagamento.

Alla fine del percorso è appunto possibile fare una degustazione a base di vini di Montepulciano, formaggi e salumi tipici toscani, crostini,  Vin Santo DOC, acqua e pane. Un pranzo in fin dei conti, al prezzo di 15€ a persona.

Botti nella cantina

Ho trovato questa cantina particolarmente bella e suggestiva, tutto è molto curato e particolare, e nel periodo natalizio, cioè quando l’ho visitata io, è anche addobbata per le feste con piccoli decorazioni e un presepe.

Cantina di Montepulciano

Cantina di Montepulciano

Visitare cantine lo trovo sempre affascinante. E a voi piace? Siete mai stati in una delle cantine di Montepulciano?

4 thoughts on “Montepulciano: la Cantina de’ Ricci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *