Cosa vedere in Versilia e dintorni: natura, borghi e città

Spesso siamo soliti identificare questa parte di litorale toscano solamente come meta estiva, di mare e divertimento; ma basta informarsi un po’ per scoprire di diverso cosa vedere in Versilia e dintorni.

Questo tratto di litorale toscano si trova a meno di un’ora da casa mia e ormai trascorro qui le estati da sempre; negli ultimi anni però ho iniziato a guardarmi meglio intorno e a scoprire cosa fare in Versilia e dintorni oltre che godermi il relax in spiaggia.

Spesso mi piace girare per la Versilia in bici – una pista ciclabile lungomare collega Viareggio a Marina di Massa – ma anche borghi, paesi e percorsi naturalistici non mancano tra le cose da visitare in Versilia.

cosa fare in versilia e dintorni

Ecco cosa vedere in Versilia e dintorni senza annoiarsi.

Versilia: cosa vedere

Pietrasanta

Se vi dovessi consigliare una sola cosa in Versilia da visitare sarebbe proprio Pietrasanta. Il centro storico del paese – a circa 5km dal lungomare di Marina di Pietrasanta – è un vero e proprio museo a cielo aperto.

cosa vedere in versilia: pietrasanta

A Pietrasanta si respira arte ovunque, nelle sue stradine e piazze principali. Laboratori di scultura dove si lavora il marmo della vicina Carrata, gallerie d’arte originali, opere e installazioni temporanee ad abbellire le vie del centro storico.

Non a caso, il famoso artista colombiano Botero ha fatto di Pietrasanta una delle sue mete predilette alle quali regalare la sua arte. In Piazza Matteotti troviamo il suo Guerriero, mentre nella piccola chiesa della Misericordia di Pietrasanta si trovano due suoi affreschi che rappresentano l’inferno e il paradiso. Come da suo stile iconico e immediatamente riconoscibile, Botero si è divertito ad inserire Adolf Hitler ai piedi di Satana e Madre Teresa di Calcutta in preghiera tra i meli.

Negli anni hanno esposto in Piazza Duomo anche artisti del calibro di Moore, Dalì e Mirò.

versilia luoghi da visitare: pietrasanta

Oltre alle installazioni temporanee, alla fine di Via Mazzini – lungo la quali si trovano numerosi negozietti unici, librerie, botteghe artigianali, bar e ristoranti – in piazza Crispi, si trova “Peace Frame”: una porta di circa 4 metri e mezzo di altezza per 3 metri di base, con cornice in bronzo e decorazione a mosaico.

luoghi da vedere in versilia: pietrasanta

D’estate in particolar modo, Pietrasanta è sempre viva; vi consiglio di trascorrere qui almeno una serata scegliendo di cenare in uno dei numerosi ristoranti del centro con tavolini all’aperto.

Camaiore

Sempre allontanandoci dal lungomare – a circa 20 minuti da Lido di Camaiore – tra cosa vedere in Versilia troviamo questo borgo che merita sicuramente una passeggiata.

Luogo di riposo per i camminatori che percorrono la Via Francigena, Camaiore vanta una bella piazza centrale con la Collegiata di Maria Assunta, la Porta Lombricese con i resti delle mura e un arco di trionfo. Per i più appassionati di storia, nel centro storico di Camaiore, è possibile anche visitare il Museo Archeologico e il Museo di Arte Sacra.

Ma al di là dei vari luoghi di interesse, a Camaiore è piacevole passeggiare per scoprire un borgo autentico e poco turistico della Versilia.

camaiore lucca: collegiata maria assunta

Forte dei Marmi

Rinomata per i suoi locali alla moda, le discoteche, i ristoranti più esclusivi, gli hotel e le ville di lusso, i turisti russi e famosi, Forte dei Marmi merita comunque una passeggiata serale se vi trovate in Versilia e dintorni.

Gustatevi una cena di pesce in uno dei numerosi ristoranti – tranquilli, esistono anche a prezzi normali – fate una sosta per un gelato da La Chicca o da Bellamia – e curiosate nei negozi esclusivi. Per una tappa più culturale, nella centrale Piazza Garibaldi si trova il Museo della Satira e della Caricatura.

Interessante anche un giro nel quartiere Roma Imperiale: qui è possibile ammirare alcune tra le ville più belle della città, disegnate dai migliori architetti italiani – Michelucci, Giò Ponti e Pagano fra tutti (per esempio la Villa Agnelli, oggi Hotel Augustus).

Se siete da queste parti la domenica o il mercoledì mattina, in città trovate il famoso mercato del Forte: qui potete acquistare abbigliamento vintage e di marca, oppure potete curiosare nel mercatino dell’antiquariato per pezzi unici e storici.

da vedere in versilia: forte dei marmi

Candalla e Casoli

Tra cosa fare in Versilia di diverso, vi consiglio assolutamente una visita al borgo di Casoli e alle cascate di Candalla. Ai piedi della Alpi Apuane, non lontano da Camaiore, si trova il paese dei graffiti; un borgo le cui vie sono abbellite da murales di notevole valore e bellezza. In particolare i graffiti rappresentano la realtà locale, i personaggi del posto, oppure storie e miti.

Allontanandovi dal centro del paese, seguendo le indicazioni per l’Osteria Candalla, lungo il fiume Lombricese si trovano delle pozze e delle cascate dove rinfrescarsi con un bagno e rilassarsi. Un luogo ideale per un tuffo nelle acque fredde dove godersi qualche ora a mollo lontano dal caldo e dalla spiaggia.

cascate candalla

Dopo aver raggiunto la prima cascata – riconoscibile dalle rovine di un vecchio opificio – proseguite più in su e in meno di 10 minuti, tenendo la vostra destra al bivio, raggiungerete una seconda cascata meno frequentata.

Cave di marmo

Un’altra gita molto interessante, particolare ed istruttiva che si può fare in Versilia è quella alle cave di marmo.

Il lavoro di estrazione del marmo dalle cave di Carrara ha una storia antichissima che risale ai tempi dei romani e che va avanti ancora oggi, anche se in maniera ovviamente molto differente. Durante un tour guidato alle cave è possibile conoscere i metodi di lavoro e visitare le principali cave ancora oggi in funzione, toccando con mano i blocchi e notando le piccole differenze che caratterizzano i diversi marmi.

Le cave di marmo di Carrara si trovano nei tre bacini marmiferi di Torano, Fantiscritti e Colonnata – da non perdere una degustazione di buonissimo lardo proveniente da questa zona!

cave di marmo tours

Malbacco

Dopo le cascate di Candalla, fra le cose da fare e vedere in Versilia e dintorni vi consiglio anche un tuffo alle polle di Malbacco. Non lontane da un altro borgo carino – quello di Seravezza – le 5 piscine di Malbacco si snodano su una strada in salita a traffico limitato (potete parcheggiare poco prima della ztl) e sono ben segnalate da cartelli numerati lungo il ciglio della strada.

Da non perdere la numero 4 dove è presente una sorta di scivolo naturale.

versilia e dintorni: polle di malbacco

Sant’Anna di Stazzema

Tristemente nota per la strage di cui furono vittime gli abitanti durante la Seconda Guerra Mondiale, nei dintorni di Sant’Anna si snodano dei percorsi chiamati “sentieri della pace” che permettono di esplorare la zona circostante, fra boschi e panorami che si stendono fino al mare.

Lungo questi percorsi, oppure seguendo i sentieri CAI della zona, è possibile salire a piedi a Sant’Anna partendo da piccoli centri come quelli di Farnocchia o di Valdicastello.

Fra i vari monumenti e luoghi della memoria che sorgono a Sant’Anna il più rappresentativo è l’Ossario: sotto una torre alta 12 metri si trova una scultura rappresentante una madre caduta con il figlioletto. Il basamento invece accoglie i resti delle vittime e una lapide, sul retro, riporta i nomi dei caduti.

versilia stazzema sentieri della pace

Viareggio

Ho lasciato per ultima quella che forse è la località più famosa della zona – insieme a Forte dei Marmi. Non potevo non inserire Viareggio tra i luoghi da visitare in Versilia, ma in realtà – a mio modestissimo parere, soprattutto negli ultimi anni – è una località ad oggi tranquillamente trascurabile. La trovo un po’ abbandonata e malinconica – una città che vive di ricordi, quando era una metà in frequentata da famiglie importanti e personaggi famosi.

La sua zona più famosa è sicuramente il lungomare, dove si trovano ristoranti, negozi, bar e bagni in stile liberty. Alla fine della passeggiata trovate il porto dove potete ammirare yacht di lusso, ma soprattutto mangiare un buon fritto di pesce da asporto presso una delle due barchette attraccate al molo.

Se invece vi avventurate nell’interno della città, potete fare una passeggiata al fresco nella famosa pineta ed arrivare fino alla famosa Villa Argentina – elegante villa stile liberty che oggi ospita mostre ed eventi.

da vedere in versilia: viareggio

Cosa vedere in Versilia non si esaurisce certo qui ma – in base alla mia esperienza – credo di avervi dato una buona panoramica di ciò che potete fare in Versilia combinando natura, vita mondana e borghi caratteristici.

1 thought on “Cosa vedere in Versilia e dintorni: natura, borghi e città”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quali avvisi vuoi ricevere?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.