Canyon del Colca: tour e trekking di due giorni

Una delle tappe più memorabili del nostro viaggio in Perù è stato senz’altro il trekking e il tour nel Canyon del Colca di due giorni. Memorabile per due motivi: paesaggi incredibili e dolore alle ginocchia incredibile.

Sì, per quanto le agenzie possano raccomandarvi questa esperienza come fosse una passeggiata della salute, io vi vorrei mettere in guardia ed avvisarvi dicendo che è davvero dura! Non è impossibile, sono viva, ma se non siete allenati ed abituati a fare trekking ad un certo livello, l’impresa si rivelerà molto faticosa e molto stancante. Il fatto che il primo giorno sia quasi tutto in discesa potrebbe farvi tirare un sospiro di sollievo, almeno a me è successo così. In realtà, è stato un incubo: le 7 ore di discesa mi hanno distrutto un ginocchio ed ho percorso il cammino molto più lentamente dei miei compagni, dolorante e con le lacrime agli occhi per gran parte del tempo. Pensavo che riposandomi la sera, dopo una bella dormita, sarebbe passato tutto, invece la mattina seguente stavo ancora peggio e non riuscivo quasi a piegare la gamba. La mia è soltanto “una” esperienza, il mio ragazzo e gli altri compagni di tour nel Canyon del Colca, nonostante la grossa fatica alla quale non erano preparati, ce l’hanno fatta senza particolari fastidi.

Se arrivati a questo punto non avete ancora chiuso tutto e siete ancora interessati al trekking nel Colca Canyon di due giorni, vediamo come funziona il tour.

colca canyon

Tour Canyon del Colca: come funziona

Il Colca Canyon si trova a circa 160 km da Arequipa e con i suoi 3270 metri di profondità è uno dei più profondi al mondo – c’è chi dice il primo, chi il secondo. Nella valle in cui si trova il canyon si trovano alcuni villaggi sperduti i cui abitanti vivono essenzialmente di agricoltura e si possono ammirare i tipici animali del Perù: vicuñas e alpacas.

Il tour nel Colca Canyon che solitamente propongono le agenzie turistiche di Arequipa sono da uno o da due giorni (ma ne esistono anche altri che arrivano a 6 giorni). Il tour da un giorno non lo consiglio perché si tratta essenzialmente di un giro in bus dal quale scendere ogni tanto per fare due foto di corsa e niente di più. Contando che per raggiungere la prima sosta nella vallata si impiegano circa 4-5 ore – e altrettante per tornare ad Arequipa – direi che non ne vale proprio la pena. Il tour con trekking da due giorni invece mi sembra una buona soluzione per vedere le cose con calma e fare un’esperienza diversa e più intensa.

canyon del colca

Come si svolge il tour di due giorni nel Canyon del Colca? La sveglia, mi dispiace dirvelo, suona prestissimo: la partenza con il pulmino dell’agenzia è prevista fra le 3 e le 4 della mattina. Servono infatti circa 4 ore per raggiungere la vallata ed iniziare il tour alla scoperta dei luoghi più interessanti della zona. Il tour nel Canyon del Colca, oltre al trekking per discendere nell’oasi in vallata, prevede infatti alcune soste per ammirare i maggiori luoghi di attrazione:

  • Chivay: un piccolo villaggio dove farete una sosta molta turistica. Di solito qui è prevista la colazione, foto alle signore in abiti tradizionali, vicuñas e alpacas.
  • Mirador de los Volcanes: da qui si ammira la linea degli 8 vulcani che toccano oltre 5.000 metri di altezza: Misti, Chachani, Pichupichu, Hualcahualca, Sabancaya, Chucura, e la Cordigliera di Chila.
  • Mirador Cruz del Condor: nel paese di Cabanaconde a 4910 mt s.l.m. si trova questo punto panoramico dove assistere al volo di numerosi condor. Straordinari uccelli con un’apertura alare che può raggiungere anche i 3 metri.
chivay colca canyon
colca canyon tour

Trekking nel Canyon del Colca

Dalla piazza principale di Cabanaconde il gruppo con la guida si riunisce e inizia il trekking vero e proprio che in circa 7 ore vi farà scendere fino all’oasi in cui pernotterete. Come già anticipato, il percorso del primo giorno è essenzialmente in discesa, con alcuni brevi tratti belli ripidi – quasi da arrampicata – in salita. Durante il percorso, se avrete una guida brava come la nostra, avrete modo di scoprire piante, frutti, animali e curiosità sui luoghi che attraverserete.

trekking colca canyon

Dopo la lunga giornata trascorsa a camminare, l’oasi in fondo alla vallata vi apparirà come un miraggio. Le sistemazioni che si trovano in fondo al Canyon sono molto basiche di solito, ma il paesaggio intorno, l’atmosfera di pace che si respira, il silenzio, e la piscina nella quale rinfrescarvi, vi ripagheranno alla grande degli sforzi. Dopo la cena, inclusa nel prezzo, l’ora della buonanotte arriva presto: un po’ per la grande stanchezza di tutti, un po’ perché la corrente viene staccata, e poi perché la giornata seguente la sveglia suona verso le 3:30.

oasi colca canyon

Il secondo giorno infatti vi aspettano 3km in salita, per un dislivello di circa 1200 metri! Il tutto, vista l’ora, per gran parte del tempo al buio con in mano o sulla testa una torcia a farvi da guida. Per chi non se la sente, o sta troppo male come nel mio caso (visto che non riuscivo a muovere il ginocchio), può sempre risalire a dorso di un mulo. Questa opzione va prenotata la sera prima avvisando la propria guida e pagando circa 60 soles (€16). Dopo circa 3 ore di camminata, quando il sole ormai avrà fatto capolino e rischiarato il vostro cammino, sarete arrivati in cima e avrete concluso il trekking nel Colca Canyon. La camminata però non è finita, vi aspetta ancora qualche chilometro in pianura per raggiungere il luogo in cui fare colazione.

Solitamente il tour si conclude con una breve sosta presso alcune sorgenti termali dove dare un po’ di meritato riposo alle vostre gambe affaticate.

canyon del colca

Quanto costa il tour nel Canyon del Colca

Il tour di due giorni nel Colca Canyon lo abbiamo pagato 90 soles, cioè circa €25. In generale in questo tipo di tour sono inclusi:
– trasporto
– guida
– tutti i pasti
– notte di soggiorno nell’oasi.

Solitamente invece non sono inclusi nel prezzo:
– biglietto di ingresso nella valle (70 soles)
– le bevande (anche quelle durante i pasti)
– ingresso alle terme.

Vi consiglio comunque di chiarire tutti questi aspetti con il personale dell’agenzia prima di acquistare il tour.

Mi sento di consigliarvi inoltre di portarvi delle bottiglie d’acqua dietro, in particolare da utilizzare durante il trekking. I punti in cui acquistare acqua son pochissimi ed ovviamente il prezzo è molto alto rispetto a quello di un supermercato ad Arequipa.

Quale agenzia scegliere per il tour nel Colca Canyon

I tour proposti dalle agenzie generalmente si equivalgono. Il giro standard che propongono è sempre lo stesso e spesso più agenzie raggruppano i clienti tra loro il giorno della partenza. Io vi consiglio di fare un giro nelle agenzie della città appena arrivate e valutare in base al prezzo.

Cosa portare durante il tour

Durante il tour saranno poche le cose che vi serviranno, per esempio noi lo zaino più grosso lo abbiamo lasciato in hotel ad Arequipa e abbiamo portato con noi lo zainetto piccolo con il minimo indispensabile:

  • una maglietta di ricambio
  • una felpa o comunque qualcosa di più pesante
  • asciugamano
  • bagnoschiuma
  • costume
  • infradito
  • torcia
  • bottiglie d’acqua
  • cappellino per il sole.

Insomma il necessario per stare fuori una notte e camminare durante il giorno. Evitate tutto quello che non è indispensabile, tagliate fuori i “non si sa mai” perché vi affaticherete inutilmente.

2 thoughts on “Canyon del Colca: tour e trekking di due giorni”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quali avvisi vuoi ricevere?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.