L’Isola Maggiore sul Lago Trasimeno: cosa vedere e come arrivare

L’Isola Maggiore sul Lago Trasimeno, in Umbria, è una delle tre isole naturali presenti nelle acque del maggiore lago dell’Italia centrale; le altre due sono l’Isola Polvese e l’Isola Minore – quest’ultima è minuscola e non è visitabile.

L’occasione per visitare l’Isola Maggiore ci si è presentata durante una bella domenica primaverile quando abbiamo deciso di visitare Castiglione del Lago; essendo il borgo abbastanza piccolo, allungare la gita visitando anche una delle isole del Lago Trasimeno è una soluzione ideale per completare la giornata.

L’Isola Maggiore, nonostante il suo nome possa far pensare altro, è proprio piccolina: conta un perimetro di soli 2km e 15 abitanti appena.

lago trasimeno cosa vedere

Isola Maggiore: cosa vedere

Nonostante le sue dimensioni, sull’Isola Maggiore ci sono diversi luoghi interessanti e storici da visitare; così come una fauna e una flora rigogliosa, sentieri immersi nella natura, scorci suggestivi sul Lago Trasimeno e ristoranti dove gustare le specialità tipiche dell’Umbria e della zona.

Per visitare l’Isola Maggiore al meglio il modo migliore sarebbe quello di avere con voi una pratica mappa dell’Isola; questa noi l’abbiamo vista, e poi fotografata, su di un cartellone che si trova nella strada principale che taglia il borgo (via Guglielmi). Guardando la mappa si capisce bene come i percorsi per esplorarla siano diversi e che in ognuno di essi ci sia qualcosa di interessante da vedere. Viste le dimensioni dell’isola non preoccupatevi troppo se avete poco tempo a disposizione; in meno di mezza giornata riuscirete a percorrerla tutta tranquillamente.

Il borgo abitato, dove si trovano le case, le attività commerciali e i ristoranti, si snoda subito dietro al punto di attracco dei traghetti che fanno la spola con le maggiori località intorno al Lago Trasimeno. Per molti anni sull’isola è sorta la principale comunità peschereccia di tutto il lago; ancora oggi, intorno al molo, sono ormeggiate diverse piccole e colorate barchette.

lago trasimeno cosa vedere: isola maggiore

Bene, una volta attraccati sull’Isola Maggiore cosa vedere?

  • Chiesa del Buon Gesù: risalente al XV secolo, è la prima attrazione che incontrate se appena usciti dal molo girate alla vostra sinistra;
  • Casa del Capitano del Popolo: soprannominata anche “Casa dell’antico orologio”, era la residenza estiva dei capi dell’amministrazione locale. Oggi il Palazzo ospita un centro di documentazione sulla storia dell’isola;
  • Chiesa di San Salvatore: costruita nel XII secolo in stile romanico-gotico, si trova proseguendo a sinistra e salendo;
  • Palazzetto delle Opere Pie: se una volta scesi dal molo proseguite a destra incontrerete quasi subito questo edificio che oggi ospita il Museo del Merletto, arte insegnata in passato sull’isola dalla marchesa Elena Guglielmi tramite un’apposita scuola.
  • Castello Guglielmi: proseguendo ancora sulla destra, salendo e arrivati infondo alla strada, vi troverete difronte ad un grande cancello. Nel 1887, il marchese Giacinto Guglielmi di Civitavecchia acquistò il convento dei francescani e la chiesa annessa per trasformarlo in un castello privato. Nel 1891 avvenne l’inaugurazione ufficiale e divenne un rinomato luogo di incontro per nobili e personalità di spicco dell’epoca. Purtroppo oggi il Castello giace in stato di abbandono e non è accessibile.
  • Mulino a vento: percorrendo tutta Via 3 Martiri, continuazione di Via Guglielmi, arriverete sulla sponda orientale dell’isola dove si trova appunto questo vecchio mulino a vento che da lontano assomiglia ad una torretta;
  • Chiesa di San Michele Arcangelo: salendo per uno dei sentieri sulla sommità dell’isola, si incontra questa chiesa ad unica navata decorata con affreschi di artisti ignoti.
isola maggiore trasimeno: chiesa di San Salvatore

Chiesa di San Salvatore

isola maggiore lago trasimeno

I luoghi di San Francesco sull’Isola Maggiore

San Francesco visitò l’Isola Maggiore per i 40 giorni di digiuno della quaresima nell’anno 1211; in onore di questo passaggio, sull’isola sorsero alcuni luoghi e monumenti dedicati al santo. Questi si trovano nella parte opposta dell’isola rispetto al molo e per raggiungerli più velocemente dovrete seguire i sentieri denominati “Lungolago” o “Sentiero dei Lecci” – svoltando a sinistra usciti dalla zona di attracco dei traghetti.

I tre luoghi di San Francesco si trovano vicini tra di loro e sono:

  • lo scoglio: il punto in cui il Santo toccò terra appena la barca dei pescatori attraccò. Secondo la leggenda, lì sono ancora impressi i segni dei suoi gomiti e delle sue ginocchia.
  • le cappelle: proprio di fronte allo scoglio è facile vedere due cappelle dedicate a San Francesco. La prima venne costruita per proteggere la fonte d’acqua che il Santo scavò con le sue mani; la seconda invece si trova poco più in alto ed è il punto in cui San Francesco dormì durante la permanenza sull’isola.
  • la statua: di fronte al mare sorge questa statua in bronzo che rappresenta il Santo. L’opera è recente e venne donata nel 1982 dai frati francescani della Basilica di Santa Croce di Firenze.

isola maggiore san francesco

Lago Trasimeno: traghetti per l’Isola Maggiore

Vediamo adesso come arrivare all’Isola Maggiore sul Lago Trasimeno.

Il servizio di traghetti che collega la terra ferma con le isole è gestito da FBusItalia ed è attivo tutti i giorni. Ci sono 3 punti di partenza: Castiglione del Lago, Tuoro Navaccia, Passignano sul Trasimeno e San Feliciano.

Per raggiungere l’Isola Maggiore potete imbarcarvi indistintamente da Tuoro Navaccia, da Passignano o da Castiglione. L’unica differenza ovviamente è il tempo di percorrenza; partendo da Tuoro la traversata dura solamente 10 minuti, mentre dagli altri due borghi la navigazione impiega tra i 20 e i 30 minuti.

Il prezzo del biglietto andata e ritorno per l’Isola Maggiore da Tuoro Navaccio è di €6,70; anche se sul sito ufficiale, dove trovate tutti gli orari, ancora non è stato aggiornato.

isola maggiore cosa vedere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quali avvisi vuoi ricevere?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.