Dove mangiare a Napoli: pizzerie, pasticcerie e altro cibo tipico

Come visitare Napoli senza un programma serrato di soste culinarie? In questo post troverete cosa e dove mangiare a Napoli: fra pizzerie, pasticcerie e specialità del luogo, in base alla mia esperienza.

Ma mica è stato facile scrivere questo post. O meglio, non è stato facile scegliere dove e cosa mangiare a Napoli tra tutti gli indirizzi e il cibo tipico napoletano di cui avevo sempre sentito parlare. Il tempo è poco e lo stomaco, per quanto allenato, non così grande! Non abbastanza per Napoli!

Pronti a farvi venire l’acquolina in bocca con alcune delle specialità napoletane?

Ecco alcuni indirizzi dove mangiare a Napoli e cosa assaggiare.

pizza fritta napoli

Pizzerie a Napoli

Nessun viaggio a Napoli è davvero completo senza aver assaggiato la vera pizza napoletana. Purtroppo un weekend non è sufficiente per girare tutte le migliori pizzerie di Napoli; ho inevitabilmente dovuto fare una scelta, anche in base all’itinerario e alla disponibilità del momento.

Una delle pizzerie più famose di Napoli è stata la primissima tappa non appena arrivata in città, visto che sono arrivata giusto per l’ora di pranzo.

Antica Pizzeria da Michele

L’Antica Pizzeria da Michele è una vera e propria istituzione in città. Il capostipite della famiglia di pizzaioli, Michele appunto, ha dato inizio a tutto nel 1870 ed ha aperto l’omonima pizzeria nel 1906. Nel 1930 la pizzeria Da Michele venne spostata in quella che è l’attuale sede.

Come mangiare una pizza Da Michele? Basta arrivare e mettersi in fila. Soprattutto nel weekend e nelle ore classiche dei pasti, la fila vi potrebbe spaventare e scoraggiare. Devo dire però che quella per l’asporto scorre velocemente; nonostante la quantità di persone che invadeva la strada, in circa un quarto d’ora abbiamo avuto le nostre pizze (rigorosamente Margherita o Marinara). Se ci si vuole accomodare a sedere all’interno – dato anche lo spazio esiguo – la fila è sicuramente un po’ più lenta a scorrere.

I prezzi? Onesti: una Margherita 5€.

Sorbillo

Altro nome celebre della tradizione napoletana è sicuramente quello di Gino Sorbillo. La prima pizzeria di famiglia venne aperta da Luigi Sorbillo nel 1935 in quella che ancora oggi è la sede storica: in Via dei Tribunali 32.

Da quel momento la tradizione è passata di generazione in generazione ed oggi Sorbillo è una catena che vanta pizzerie non solo in altre città italiane ma anche nel resto del mondo. L’altro brand collegato a quello più classico è l’Antica Pizza Fritta da Zia Esterina Sorbillo.

pizzerie napoli Sorbillo

Personalmente ho mangiato nella sede sul Lungomare Partenope, quella chiamata “Lievito madre al mare”: location perfetta per una giornata soleggiata, ma prezzi abbastanza alti.

Isabella De Cham pizza fritta

Che fai, vieni via senza aver provato la pizza fritta napoletana? Ovviamente no. L’occasione giusta si è presentata quando ho visitato il Rione Sanità. Qui si trova infatti una pizzeria che in pochissimo tempo – appena 3 anni dalla sua apertura – si è imposta come uno dei migliori locali dove mangiare pizza fritta a Napoli.

Isabella De Cham – classe 1993 – dopo svariate esperienze nelle pizzerie più famose di Napoli, si è messa in proprio ed ha creato un menù vicino alla tradizione, ma con ampia scelta di gusti e varietà.

pizza fritta a napoli isabella de cham

Altre fra le migliori pizzerie di Napoli sono:

  • 50 Kalò
  • Masardona
  • Oliva da Concettina ai Tre Santi
  • Starita
  • Di Matteo
  • Da Attilio
  • La Figlia del Presidente

Io comunque direi di non farsi troppo prendere la mano da questi elenchi sulle migliori pizzerie di Napoli: credo che ovunque vi fermiate a mangiare una pizza a Napoli non potete che scegliere bene.

Un avviso: quasi tutte le pizzerie, sicuramente quelle più famose – ma anche altri ristoranti e trattorie – non accettano prenotazioni.

specialità napoletane montanare

Pasticcerie Napoli

Tra gli altri assaggi imperdibili di questo weekend a Napoli c’erano alcuni dolci tipici napoletani che volevo sentire.

Sfogliatella Mary

La sfogliatella è uno dei dolci tipici napoletani più conosciuti e la piccola pasticceria Mary uno dei luoghi più apprezzati da turisti e residenti per mangiarne una. Fra quella frolla e quella riccia io ho scelto la seconda.

Non sono un’esperta, forse è la seconda o terza sfogliatella che assaggiavo in vita mia, ma per me è buonissima! Una seconda colazione perfetta!

sfogliatelle napoli da mary

Pasticceria Poppella

Poppella nasce nel 1920 nel cuore del Rione Sanità e ancora oggi lì si trova la sua storica sede – Via Arena alla Sanità, 28/29. Partendo dal pane, l’offerta della pasticceria piano piano si diversifica, ma il vero successo avviene nel 2015 con la creazione dei “fiocchi di neve”: una delle cose più buone e goduriose mai assaggiate in tutta la vita!

Si tratta di soffici brioche tonde ripiene di una crema a base di ricotta di pecora e ricoperte di zucchero a velo. Si trovano in 3 diversi gusti: classico, al pistacchio e al cioccolato.

pasticcerie napoli poppella fiocco di neve

Altre famose pasticcerie di Napoli:

  • Pintauro, Via Toledo 275
  • Attanasio, Vico Ferrovia
  • Gran Cafè Gambrinus, Via Chiaia, 1/2

Specialità napoletane

Quali sono e dove mangiare cibo tipico napoletano?

  • Pasta, provola e patate – mangiata da Attanasio in P.za Garibaldi;
  • Cuoppo – cono di carta paglia con fritto di vario tipo, io l’ho mangiato “di mare”: Fiorenzano è una delle friggitorie più famose della città;
  • Caffè nocciolato; trovato in diversi bar, mi è stato suggerito di prenderlo al Caffè del Professore ed in effetti era davvero buono; cremoso al punto giusto.
  • Trattoria da Nennella nei Quartieri Spagnoli: per una vera esperienza napoletana, folkloristica ed economica. Purtroppo non avevo controllato bene i giorni di chiusura e sono rimasta fregata. Ma fate un giro in rete e leggete le recensioni, secondo me vale la pena.
cibo tipico napoletano cuoppo

Per avere trascorso 3 giorni nella capoluogo partenopeo, mi sembra di aver mangiato abbastanza! Avete altri luoghi da suggerire su dove mangiare a Napoli per una mia seconda volta?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quali avvisi vuoi ricevere?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.