5 idee per un viaggio in camper con Goboony

Uno dei sogni che ormai desidero realizzare da un bel po’ di tempo è quello di fare un viaggio in camper. Dopo aver scovato il portale Goboony sono contenta di scoprire che potrebbe essere molto più semplice di quello che pensavo!

Cosa mi affascina dell’idea di viaggiare in camper? La libertà. Poter cambiare itinerario all’ultimo momento, non dover impazzire di conseguenza nel cercare una soluzione per il dormire, poter cucinare e mangiare davanti ad un bel panorama in tutta comodità.

Proprio pochi giorni fa mi sono venuti in mente i #TravelDreams che scrivevo ogni anno a Dicembre; negli ultimi due anni ho proprio dimenticato di scriverne perché la pandemia ha decisamente ridimensionato la mia voglia di sognare.

Ma con la scoperta di Goboony mi sono lasciata andare con il pensiero a vecchi ricordi e sogni di viaggio, da intraprendere rigorosamente via terra.

viaggio in camper

Come funziona Goboony

L’idea che sta dietro questo sito è molto semplice: Goboony è una piattaforma olandese dove si possono noleggiare camper in Italia e in Europa, tramite privati. Lo scopo è quello di mettere in contatto persone che cercano un camper per un periodo e persone che ne hanno uno da mettere a disposizione. Sì, funziona esattamente come Airbnb!

Il sito è molto semplice da utilizzare e la ricerca è veloce e intuitiva. Da dove iniziare?

goboony barra di ricerca

Sulla home basta scegliere il paese di destinazione del vostro viaggio, le date e i posti letto desiderati. Una volta cliccato su “ricerca” appaiono le soluzioni più adatte alle vostre esigenze ed ulteriori filtri per affinare la ricerca.

I camper che si trovano sono tutti appartenenti a “privati”; soluzione che mi piace molto perché permette di viaggiare con un camper in qualche modo già personalizzato e più accogliente di un semplice mezzo preso a noleggio da una società.

Ecco alcuni vantaggi dello scegliere un camper con Goboony

Itinerari per un viaggio in camper

Ecco invece quali sono i viaggi in Europa che sogno di fare – o rifare – prima o poi in camper:

  1. Portogallo: da Porto fino alle spiagge di Faro, passando per Lisbona e altre mete imperdibili come Aveiro e Coimbra. Non sono mai stata in questo paese e ormai è un po’ di tempo che sento il suo forte richiamo.
  2. Andalusia: ne ho avuto solo un assaggio a Siviglia, ma il fascino di questa zona della Spagna è indescrivibile. Granada, Malaga, Cordoba, e perché no anche Gibilterra. Già a pronunciare questi nomi immagino colori e geometrie arabeggianti.
  3. Balcani: tornerei sicuramente in questa zona dell’Europa per approfondire la conoscenza di queste terre che tanto mi hanno stregato. Tornerei a Sarajevo, ma allungherei il giro per vedere posti dove ancora non sono stata. Sicuramente però il centro del viaggio sarebbe la Bosnia; una terra speciale che ha tanto da mostrare e da insegnarci.
  4. Sud della Francia: dopo aver avuto un assaggio di queste atmosfere durante un lungo weekend in Provenza, mi è rimasta una gran voglia di esplorare maggiormente i dintorni per immergermi nei luoghi degli impressionisti, ma non solo. Aix-en-Provence, Lourmarin, Bonnieux, Saignon, Isole-sur-la-Sorgue, St-Rémy-de-Provenc; non si finirebbe più di enumerare tutti i paesini degni di visita della Provenza. E poi la Camargue con i suoi fenicotteri!
  5. Irlanda: nonostante abbia trascorso un mese nel paese, non l’ho visitata molto; per questo mi piacerebbe tornarci e muovermi in totale libertà con un camper fra tutte le bellezze naturali che questo paese può offrire.

Vi piacerebbe fare un viaggio in camper? Qual è il vostro itinerario dei sogni?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quali avvisi vuoi ricevere?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.