Cosa vedere a Dublino in 2 giorni

Ho colto l’occasione per visitare Dublino in 2 giorni prima di spostarmi nel Connemara dove lavorerò per poco più di un mese in un ostello grazie a Workaway. Non mi ero mai informata su questa città prima di decidermi a fare questa esperienza e così studiando la guida ho notato che era possibile organizzare un itinerario per visitare le maggiori attrazioni in poco tempo. In questo post trovate quindi, secondo la mia esperienza, cosa vedere a Dublino in 2 giorni.

Cosa vedere a Dublino in 2 giorni:

Trinity College

Sinceramente non avevo idea di cosa si potesse visitare al Trinity College di Dublino ma sicuramente un punto fisso, che non mi sarei persa per niente al mondo, era la famosa Long Room. Con un unico biglietto si può visitare l’affascinante galleria piena di antichi libri e il prezioso Book of Kells, manoscritto medievale dei vangeli. La gente è tanta ed è inutile negare che la folla toglie un po’ di quella magia che questo posto trasmette agli appassionati di libri e di carta, ma se sentite un piccolo brivido ogni volta che vedete la foto della Long Room allora una visita ve la dovete assolutamente concedere.

cosa vedere a Dublino in 2 giorni - Long Room

All’interno del College e dei suoi giardini potete tranquillamente camminare e curiosare ed entrare gratuitamente alla Science Gallery. Per una visita più approfondita al complesso potete optare per un tour guidato da uno dei tanti studenti rivolgendovi alla biglietteria.

cosa vedere a Dublino 2 giorni - Trinity Colleget

Grafton Street

Dopo la cultura, cosa fare a Dublino di più frivolo!? Un po’ di shopping ovviamente, o comunque una passeggiata lungo questa affollata strada piena di negozi da ambedue le parti. Qualunque cosa cerchiate qui non potete non trovarla. Alla fine di Grafton Street trovate addirittura un centro commerciale vero e proprio, che secondo me merita un’occhiata veloce non tanto per i negozi ma per la struttura stessa di grande effetto.

centro commerciale Grafton Street Dublino

St. Stephen’s Green

Tra i luoghi da vedere a Dublino in 2 giorni inserisco anche questo tranquillo e curato parco che si trova alla fine di Grafton Street e al quale si accede attraverso il Fusiliers’ Arch. Di questo angolo verde potete approfittare soprattutto se il tempo vi permette una bella pausa per rilassarvi al sole di una panchina, magari leggendovi un libro o semplicemente osservando le più disparate persone che vi passano davanti. Famiglie, giovani coppie, ragazzi che studiano in gruppo sul prato, bambini che giocano con il pallone. All’interno del parco trovate il busto di uno dei miti irlandesi più conosciuti: James Joyce. Al suo interno sono presenti anche altri memoriali e statue di personaggi famosi legati alla storia dell’Irlanda.

cosa vedere a Dublino in 2 giorni - St. Stephen's Green

Merrion Square

A circa 10 minuti da St. Stephen’s Green si trova un’altra attrazione da vedere a Dublino. Merrion Square, nonostante il nome, è un altro curato e prestigioso spazio verde da visitare a Dublino. Ai lati della piazza si trovano begli edifici georgiani dalle decorazioni elaborate e talvolta conosciuti per aver ospitato in passato personalità famose. Oscar Wilde, per esempio, ha vissuto al n°1 di North Merrion Sq. e il poeta William Butler Yeats al 52 di East Merrion Sq. e anche al n°82 del lato sud. Nell’angolo nord-occidentale della piazza si trova anche una grande ed eccentrica (ovviamente) statua di Oscar Wilde.

cosa visitare a Dublino - Merrion Square

St. Patrick’s Cathedral

Come non nominare la più grande e famosa Cattedrale di tutta l’Irlanda tra cosa vedere a Dublino in 2 giorni? La struttura che oggi possiamo vedere è stata costruita tra il 1191 e il 1270 e sorge in uno dei luoghi più sacri per i cristiani e per i celti, i cui capiclan venivano qui battezzati proprio da San Patrizio. Al suo interno trovate anche la tomba di Swift. Durante la visita della Cattedrale potete unirvi a dei tour gratuiti che però hanno delle date fisse, o altrimenti chiedere in anticipo informazioni per organizzarne uno ad hoc.

Christ Church Cathedral

Altra famosa chiesa e attrazione da visitare a Dublino, la Christ Church Cathedral è facilmente raggiungibile dalla Cattedrale di San Patrizio con la quale si è sempre contesa il ruolo di chiesa principale di Dublino. Durante il tour guidato della Cattedrale è possibile visitare anche il campanile e provare a suonare le campane in prima persona.

Temple Bar

Forse si tratta della zona più simbolica e iconica da visitare di tutta Dublino. Il quartiere di Temple Bar è sì turistico e super affollato fin da tarda mattinata ma secondo me rimane un angolo affascinante della capitale irlandese e perdersi al suo interno è assolutamente una cosa da fare a Dublino. Passeggiare tra i numerosi vicoli di Temple Bar vi permetterà di curiosare nelle sue gallerie d’arte, in negozi di abiti vintage e di vinili, fotografare la street art, mangiare e soprattutto bere. Personalmente ho visitato il quartiere di sabato, quando la Temple Bar Square si riempie di vecchi libri in esposizione e la Meeting House Square dei più svariati cibi con un famoso mercato alimentare. All’angolo della piazza potete visitare gratuitamente l’interessante Gallery of Photography e sull’altro lato la National Photographic Archive. Allontanandovi leggermente dal centro del quartiere troverete una delle strade più antiche di Dublino – Fishamble Street – e Cow’s Lane, dove sempre di sabato si tiene un mercatino artigianale.

cosa fare a Dublino - Temple Bar

Ha’ Penny Bridge

Uscendo dal Temple Bar attraverso il Merchant’s Arch vi troverete davanti un ponte bianco costruito nel 1816 che attraversa il fiume Liffey. Il nome di questo ponte – Ha’ Penny Bridge appunto – deriva dal mezzo scellino che si doveva pagare come pedaggio per attraversarlo.

attrazioni da vedere a Dublino - Ha' Penny Bridge

Dublin Castle

Nei pressi della trafficata Dame Street si trova il Castello di Dublino. Si tratta di un complesso, così com’è oggi, risalente al XVIII secolo; dell’originale fortezza anglo-normanna rimane solo la torre chiamate Record Tower. Aldilà della visita all’interno del castello, che io non ho fatto, nei suoi pressi trovate un bel giardino circondato da panchine dove potete rilassarvi godendovi la vista esterna della fortezza.

attrazioni Dublino - castello

Ho macinato tanti chilometri per concludere questo itinerario, ma se siete dei grandi camminatori e sfruttate davvero tutte le ore possibili del giorno potreste riuscire ad inserire anche altro nella vostra personale classifica di cosa vedere a Dublino in 2 giorni. Per esempio un giro in uno dei quartieri più antichi della capitali “The libertines” o visitare uno dei tanti musei che la capitale irlandese ospita.

 

3 thoughts on “Cosa vedere a Dublino in 2 giorni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *