Sky Garden di Londra: panorama mozzafiato e giardini pensili

Sky Garden di Londra: giardini pensili al 20 Fenchurch Street

Dominare una città dall’alto, lasciare che il mio sguardo si perda e vaghi senza un preciso punto d’arrivo, salire su una torre, su un campanile, sulla terrazza di un locale è qualcosa che cerco di fare ogni volta che visito una città.

La mia prima volta a Londra ero salita di notte al roof-top bar del Double Tree Hilton (nei pressi della fermata Tower Hill) per osservare le luci scintillanti dei grattacieli della city che sembrano non dormire mai, questa volta invece Londra ho voluto vederla di giorno dall’alto di una delle più nuove e chiacchierate attrazioni della capitale inglese: lo Sky Garden al 20 Fenchurch Street.

20 fenchurch street

The Sky Garden Londra

I giardini pensili più alti di Londra si trovano nella City al 35° piano del grattacielo 20 Fenchurch Street (dal nome del suo indirizzo) ma anche soprannominato The Walkie Talkie per la sua particolare forma (bruttina, diciamocelo!). Lo Sky Garden può essere visitato solamente fissando un tavolo ad uno dei bar/ristoranti presenti, oppure tramite biglietto da prenotare online e gratuitamente. Da apprezzare particolarmente la gratuità dell’attrazione visto che per una vista simile dallo Shard ci vogliono €32 (!). I posti disponibili per visitare lo Sky Garden di Londra sono limitati, si accede ad orari ben precisi e la prenotazione è possibile solo con 3 settimane di anticipo.

Personalmente ho fatto solo 5 minuti di fila e sono entrata in orario, dopo il controllo dei documenti e delle borse con il metal detector.

Una volta saliti in un batter d’occhio con l’ascensore i 35 piani del 20 Fenchurch Street ci si trova catapultati in una enorme, futuristica e anche un po’ freddina location dalla quale si può ammirare il panorama sulla città sia dall’interno che dall’esterno. La terrazza si affaccia sulla City londinese e sul parapetto in vetro possiamo leggere le indicazioni delle varie attrazioni che si trovano davanti ai nostri occhi. In particolare lo Shard di Renzo Piano: come una saetta luccicante che spunta dal basso invece che dall’alto, il più alto grattacielo di Londra squarcia il cielo ed interrompe il nostro sguardo che corre avanti e indietro senza sosta al di sopra del Tamigi.

vista Shard dallo Sky Garden

panorama Sky Garden Londra

All’interno dello Sky Garden di Londra invece troviamo un elegante bar centrale, dei tavoli, due scalinate fiancheggiate dai famosi giardini pensili e in cima ad esse un elegante ristorante. Sinceramente non mi sono molto concentrata sulle piante, che comunque regalano uno spettacolo unico nel suo genere, quel qualcosa di diverso che differenzia questo spazio dai tanti altri punti panoramici che si trovano in città.

giardini pensili Londra

Quello che invece colpisce di più è la vista a 360° su Londra. Tutto il piano (o meglio i 3 piani) su cui si sviluppa lo Sky Garden è costituito da enormi vetrate che permettono di godere di una vista completa sulla città.

bar Sky Garden

giardini pensili Sky Garden

20 Fenchurch Street interno

Dall’alto delle scalinate interne, godendo della vista più ampia, grazie al sole la città sembra tingersi di tonalità rosse e gialle. Un panorama mozzafiato che sicuramente da il suo meglio nell’ora del tramonto. Le tonalità che io potevo scorgere appena verso le 18:30/19:00 quando il sole cala si faranno ancora più forti, tanto da rendere la vostra visita allo Sky Garden di Londra un momento davvero magico e speciale.

io allo Sky Garden di Londra

Se siete alla ricerca di altre ispirazioni per vedere il mondo dall’alto vi consiglio il post di I’ll be right back.

2 thoughts on “Sky Garden di Londra: panorama mozzafiato e giardini pensili

  1. Grazie Sara per la menzione! Le tue foto dallo Sky Garden ci sarebbero state perfette in quel post 🙂
    Mi incuriosisce molto vedere le città dall’alto, e questo mi sembra un bellissimo punto d’osservazione. La gratuità non è assolutamente da sottovalutare, visto che la salita su torri, grattacieli e ruote panoramiche è di solito molto costosa!!
    Un abbraccio 🙂

    1. Colpa della mia pigrizia se non ho fatto in tempo a mandarti le foto 😉 Alla prossima non mancherò!
      A presto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *