Lago Titicaca: il grande lago tra Perù e Bolivia

Il famoso grande lago tra Perù e Bolivia, il Lago Titicaca, rientra da sempre nel mio immaginario come un luogo lontano e misterioso. Non ho mai saputo niente di specifico su questo lago ma non so come mai il suo nome l’ho sempre conosciuto e ricollegato a leggende e miti.

Forse non sono l’unica ad averne quest’immagine ed in effetti il Lago Titicaca rappresenta un luogo importantissimo per le culture indigente di questi due paesi. Il Lago Titicaca rappresenta infatti la culla della civiltà Inca, dalle acque al largo della Isla del Sol nacquero dal Dio Sole Manco Cápac e Mama Ocllo fondatori della civiltà più famosa del sud America.

In questo post ho voluto riassumere le informazioni principali, e la mia esperienza, per visitare il Lago Titicaca e le sue isole:

1.Dove si trova il Lago Titicaca
2.Come arrivare al Lago Titicaca
3.Isole Lago Titicaca
4.Bus da Puno a Copacabana: attraversare il confine sul Lago Titicaca

lago tra Perù e Bolivia Titicaca

Dove si trova il Lago Titicaca

Quante volte avete sentito il suo nome senza nemmeno sapere dove si trova il Lago Titicaca? Il famoso lago si divide tra il sud del Perù e il nord della Bolivia. Un po’ di numeri? La superficie peruviana supera quella boliviana di 1000 km². Il Lago Titicaca si estende per 8.372 km² ed è il lago navigabile più alto al mondo trovandosi ad un’altitudine di 3.812 mslm. Le due città principali che si affacciano sul lago, punto di partenza per le varie escursioni, sono Puno in Perù e Copacabana in Bolivia.

Come arrivare al Lago Titicaca

Solitamente si raggiunge il Lago Titicaca – sponda peruviana – partendo da Arequipa o da Cusco. Da entrambe le città si arriva a Puno in circa 6 ore e mezzo; sto parlando di un viaggio in autobus ovviamente che è il mezzo più gettonato per spostarsi sia in Perù che in Bolivia. Se non volete perdere molto tempo e risparmiare anche una notte in hotel gli autobus fanno il viaggio anche di notte. Noi in Perù abbiamo viaggiato sempre con Cruz del Sur, la compagnia migliore, ma anche le altre negli spostamenti notturni prevedono ad un prezzo maggiore sedili cama, cioè reclinabili fino a 180°.

Se venite da più lontano e le ore di autobus non sono sostenibili, a Juliaca, circa 40 km da Puno, c’è anche un aeroporto.

Per raggiungere invece Copacabana – sponda peruviana – si può partire da La Paz in autobus e raggiungerla in circa 3 ore e mezza. Al contrario del Perù, in Bolivia le compagnie di autobus sono tantissime e non è possibile (almeno secondo la nostra esperienza e di altri amici) prenotare anticipatamente online. Potete acquistare il biglietto alla stazione dei bus il giorno prima o anche il giorno stesso, noi non abbiamo mai avuto problemi muovendoci così. Da La Paz inoltre, se avete poco tempo, partono anche tour per il Lago Titicaca di un giorno.

Isole Lago Titicaca

Ma di cosa parliamo quando si tratta di visitare il Lago Titicaca? Non si parla di Puno o Copacabana cittadine trascurabili, soprattutto la prima, si parla di visitare le isole del Lago Titicaca.

Le più famose, quelle che probabilmente avete visto in qualche foto, sono le isole galleggianti Uros. Questi piccoli isolotti, 98 in tutto, sono fatti di canne di totora, distese uno strato sopra l’altro che dev’essere mantenuto costantemente con un grande lavoro. Le casine stesse costruite sopra le isole galleggianti del lago Titicaca sono fatte di questo tipo di canna, che tra l’altro può essere anche mangiata e impiegata in tanti altri modi. Con la totora infatti vengono costruite anche le tipiche imbarcazioni – balsa – sulla quale, per 10 soles potete fare un giro durante un tour alle isole Uros. Questi piccoli isolotti sono ancorati al fondale e all’occorrenza possono anche essere mossi e venir riuniti tra di loro, come in occasione dei matrimoni.

isole galleggianti Uros Titicaca

Isole Uros

Una visita alle isole galleggianti del Lago Titicaca è sicuramente interessante anche se molto turisitca, gli abitanti ormai vivono essenzialmente di turismo e la loro vita quotidiana gira molto attorno ai turisti e si è modernizzata.

Le altre due principali isole sul lato peruviano del Lago Titicaca sono Amantanì e Taquile. Affidandovi a dei tour organizzati, che troverete in centinaia di agenzie sparse per Puno, potete visitare entrambe le isole più le Uros anche in una sola giornata. Sconsiglio questa soluzione perché il viaggio è molto lungo da affrontare in un giorno solo e ovviamente così avrete troppo poco tempo da dedicare alla visita.

Amantanì Lago Titicaca

Isola Amantanì

Taquile lago Titicaca

Isola Taquile

Il tour più classico di 2 giorni alle isole del Lago Titicaca, come abbiamo fatto noi, prevede una sosta alle isole Uros dopo circa 40 minuti dalla partenza. Poi si raggiunge Amantanì dopo quasi 3 ore di viaggio, si dorme da una famiglia locale e la mattina successiva in circa 1 ora si raggiunge e si visita Taquile per circa 3-4 ore.
Un tour di questo genere costa tra i 75 e i 100 soles. Attenzione: spesso le agenzie pagano pochissimo le famiglie che vi ospitano che sono molto povere e vi accolgono invece con grande calore, per questo consiglio di lasciare qualcosa in più direttamente alla famiglia.

Quella sulle isole è un’esperienza bellissima, sarete catapultati un altro mondo, per questo vi consiglio di prendervi almeno 2 giorni. Sulle isole non ci sono strade o auto, né illuminazione pubblica, la popolazione vive in maniera estremamente semplice affidandosi quasi esclusivamente alla coltivazione. Dormire in famiglia poi è stata la ciliegina sulla torta. Certo magari devi uscire fuori sotto la pioggia e al buio per andare in bagno, ma poter condividere con loro momenti di vita quotidiana, vedere come preparano il cibo nella loro cucina rudimentale, parlare con i bambini che ogni giorno si fanno un’ora di camminata per raggiungere la scuola è qualcosa che rimarrà per sempre dentro di me.

dormire in famiglia lago Titicaca

Cucina della nostra famiglia a Amantanì

Le popolazioni di queste isole del Lago Titicaca venerano la Pachamama – madre terra – infatti durante l’escursione ad Amantanì avrete modo di visitare il tempio a lei dedicato o quello dedicato a Pachatata – padre terra.

Per quanto riguarda invece il lato boliviano del Lago Titicaca le due isole principali da visitare sono la Isla del Sol e la Isla de la Luna. Anche qui potete fare l’escursione ad entrambe in un giorno solo ma il tempo dedicato alla visita è veramente ridotto. Noi abbiamo deciso di visitare solo la Isla del Sol.

Grande circa 13km², l’Isla del Sol, può essere idealmente suddivisa in un lato nord dove ci sono vari siti archeologici da visitare e una zona sud dove si trova il villaggio di Yumani e grandi spazi dove camminare e camminare allietati da panorami stupendi sul lago. Anche qui, chi ha voglia di camminare ed esplorare l’isola a fondo è necessario che rimanga almeno una notte. Alloggi e ristoranti, anche se non vi posso dire niente sulla qualità, qui non mancano.

Isla del Sol lago Titicaca

Isla del Sol

Il biglietto andata e ritorno per l’Isla del Sol costa 30 bolivianos. Potete comprarlo dalle numerose agenzie lungo la strada principale di Copacabana o direttamente al punto di imbarco.

Bus da Puno a Copacabana: attraversare il confine sul Lago Titicaca

Per chi visita sia Perù che Bolivia è cosa comune attraversare il confine sul Lago Titicaca. Come si attraversa il confine sul Lago Titicaca? Molto semplice. In una delle numerose agenzie dove si acquistano anche i tour per le isole del Lago Titicaca potete acquistare per 25 bolivianos il biglietto del bus.

Durante il tragitto vi verranno consegnati due fogli da compilare con i vostri dati per l’uscita dal Perù e l’accesso alla Bolivia. Uno di questi fogli lo riprenderà l’autista l’altro invece rimane a voi e dovrete conservarlo per la dogana boliviana.

A questo punto il bus si ferma, dovrete scendere ed entrare nella dogana peruviana dove un addetto apporrà il timbro d’uscita sul vostro passaporto. Proseguite 2 minuti a piedi sorpassando il confine e una volta arrivati alla dogana boliviana vi apporranno sul passaporto il timbro d’entrata e lo stesso sul foglietto che avete compilato precedentemente sul bus e conservato.

Di nuovo sul bus, dopo 10 minuti sarete giunti a Copacabana dove dovrete pagare una tassa di 2 bolivianos ad un signore che all’entrata della città sale direttamente sul vostro bus.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *